Archivi tag: bambini

Tutta colpa di un aquilone – Nei Guai

Nei guai Book Cover Nei guai
Oliver Jeffers
Zoolibri

Quando un aquilone rimane incastrato su un albero è un bel guaio.. se però il padrone dell'aquilone è Leo, allora si può stare certi che userà ogni mezzo (e animale e nave e bicicletta e vicina di casa...) per tirarlo giù!

Ma troverà alla fine la soluzione giusta?

Quando un aquilone rimane incastrato su un albero son guai … se però il padrone dell’aquilone è Leo, allora si può stare certi che userà ogni mezzo (e animale e nave e bicicletta e vicina di casa…) per tirarlo giù!

Ma troverà alla fine la soluzione giusta?

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Libri per bambini – Tu come ti vesti?

Tu come ti vesti? Book Cover Tu come ti vesti?
Rachel Fuller
Gribaudo

Nel post precedente abbiamo scoperto un libro per viaggiare nei cibi tradizionali di tutto il mondo:

http://genitorilettori.it/2014/03/libri-per-bambini-tu-cosa-mangi.html

Ora ecco un libro per imarare come si vestono i bambini di tutto il mondo (almeno quelli non ancora globalizzati …)

Sari indiano,batik africano, kilt scozzese e così via.

In ogni pagina incontriamo un bambino e una bambina con il loro abito tradizionale, alette da sollevare per scoprire i materiali di cui è fatto, come si indossa e tante curiosità. Dalla Cina alla Grecia, dalle Hawaii all’India, un viaggio tra usi e costumi per conoscere i costumi del mondo, culture e tradizioni diverse.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 3.0/5 (1 vote cast)

Una finestra sulla spiaggia – Il papà pittore

Il papà pittore Book Cover Il papà pittore
Pinin Carpi e Desideria Guicciardini
Il battello a vapore Piemme

Come amo le finestre aperte in primavera.
No non sto pensando a quelle sul retro di un ristorante cinese o affacciate sulla tangenziale.
Quelle no.
Ma, per esempio, mentre scrivo entra dalla finestra della mia stanza, il profumo del glicine in fiore e una luce calda di sole.
Ma volete mettere una finestra aperta su una spiaggia, in primavera non in estate, magari dopo una burrasca?
Potete immaginare quale miscuglio di odori arrivi alle vostre narici?
Il profumo intenso di alghe e di legno bagnato, l’odore penetrante del sale marino, quello ammuffito del pesce e dei molluschi.
Questi ed altri profumi trasporta l’aria fresca del mare, che ci bagna la pelle con gli spruzzi salati delle onde.
Dio che meraviglia! Questo è il mare che ho sempre desiderato! Altro che spiaggia, ombrellone, mucillagine e cocco bello!

gli spruzzi delle onde … già … le onde … ecco, io giudico il mare dalle onde … dalla loro sfrontatezza, dal loro colore e dalla densità della loro schiuma … dalla loro musica.

Non riesco ad immaginare niente di più profondamente antico, di più primitivo, della combinazione di mare e vento. Sarà la nostra discendenza dai pesci, indelebilmente incisa nel nostro DNA, non so ma mi attira irresistibilmente.

E poi, attraverso le onde, il mare ci restituisce parte dei suoi tesori … una conchiglia, una stella marina, oggetti partiti da spiagge lontanissime.

“Chi vuole sughero così se non sa nuotare sta a galla! Chi vuole degli occhiale da sole senza vetri per i giorni che no c’è il sole! Chi vuole un stelle marine per quando di notte non si vedono le stelle! Elle Elle! Biribè Biribèe! ” 

Tutto questo è racchiuso magicamente in questo libro:

Il papà pittore di Pinin Carpi, illustrato da Desideria Guicciardini, Il Battello a Vapore Piemme, € 12,00.
Una bellissima storia che sa di vento, schiuma di mare, conchiglie; che parla di libertà, bellezza.
Una grande storia.
Le parole si mescolano alle illustrazioni, si fondono quasi in un tutt’uno.
A me emoziona tanto la pagina in cui le margherite della mamma volano in aria. Gioiosa e commovente.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)